Voglio localizzare il mio cellulare

Tramite la Gestione dispositivi Android infatti, disponibile a questo indirizzo , potrai visualizzare la posizione del tuo telefono in tempo reale. Per prima cosa, quindi, inserisci le tue credenziali Google e clicca sul tasto Accedi. Nella pagina che ti troverai davanti, potrai facilmente localizzare il cellulare attraverso una mappa , che ti fornirà la posizione esatta, comprese le coordinate GPS.

Te le voglio spiegare nel dettaglio:.

Come localizzare un cellulare

Per approfondire su questa funzione, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata. Questa app gratuita infatti ha una storia lunghissima fra i dispositivi Android e funziona alla perfezione. Dopodiché, ti verrà spedita una mail che conterrà alcuni codici da inviare eventualmente tramite SMS: non la cestinare! Cerberus infatti, nel caso in cui lo smartphone non fosse connesso a Internet, sfrutterebbe dei messaggi SMS per inviare dei comandi al terminale.

In alternativa, se lo smartphone fosse connesso alla rete mobile, potresti utilizzare il client , disponibile a questo indirizzo. Per accedere alla pagina dedicata, ti basterà fare click sul pulsante Login in alto a destra. Per dovere di cronaca, tengo a ricordarti che Cerberus offre un periodo di prova gratuito di 7 giorni. Apple è stata la prima azienda a permettere ai propri utenti di rintracciare un telefono smarrito.

Attraverso il servizio Trova il mio iPhone infatti, è possibile localizzare un cellulare in pochissimo tempo. Si aprirà subito una mappa , contenente la posizione del tuo dispositivo. Anche in questo caso, potrai comandare lo smartphone a distanza, inviando un messaggio, facendolo squillare o resettandolo se tutti gli altri tentativi non hanno funzionato. In caso di mancata segnalazione, premete il tasto di posizione in alto a destra di fianco alla matita.

Come controllare posizione telefono cellulare

La prima è la possibilità di far squillare il dispositivo a tutto volume per cinque minuti anche se è in modalità silenziosa o vibrazione allo scopo di rendere più veloce l'individuazione. La seconda è la possibilità di bloccare il dispositivo con una nuova password per bloccare i malintenzionati e far comparire un messaggio a schermo.

La terza possibilità è la cancellazione , che consente di eliminare definitivamente tutti i dati. Se il tuo telefono è offline, Gestione dispositivi Android non potrà farlo squillare, bloccarlo o cancellarne i dati finché non sarà disponibile una connessione WiFi o dati mobili. Se tenti di effettuare una delle opzioni citate in precedenza, l'azione verrà eseguita non appena il dispositivo sarà di nuovo online.

Gestione dispositivi non funziona per i dispositivi spenti ed i dispositivi che sono nascosti su Google Play. Per attivarlo è sufficiente accedere alle impostazioni dal menu del vostro apparecchio, quindi cliccare su trova il mio telefono e configurarlo come richiesto dall'applicazione. Accedete con i dati che avete utilizzato per la registrazione Microsoft, ovvero l'indirizzo mail e la password che utilizzate per scaricare le applicazioni.

Trovare un dispositivo Android smarrito - Guida di Account Google

Una volta effettuato l'accesso cliccate su Andrea Windows Phone , quindi su Trova il mio telefono. Ovviamente Andrea sarà sostituito dal nome con cui avete effettuato la registrazione. Una volta aperta la mappa, è possibile identificare a sinistra il modello dello smartphone, nell'immagine d'esempio Windows Phone - Nokia Lumia Al centro possiamo vedere la posizione del telefono testuale e la data dell'ultimo aggiornamento. A destra possiamo effettuare delle operazioni aggiuntive. La prima è la possibilità di far squillare il telefono allo scopo di rendere più veloce l'individuazione anche se il volume è azzerato o se è in vibrazione.

La seconda è la possibilità di bloccare l'apparecchio ed impostare una password con un messaggio testuale numero o mail dove essere contattati. La terza è la possibilità di cancellare i dati contenuti nel telefono in maniera irreversibile. Se il telefono è fuori campo o la batteria si scarica, è sempre possibile mostrare l'ultima posizione conosciuta del telefono in una mappa.

Per attivarlo è sufficiente accedere alle impostazioni dal menu del vostro apparecchio, quindi cliccare su BlackBerry Protect ed accenderlo come nell'immagine di esempio. Purtroppo non avendo accesso ad un dispositivo Blackberry ho dovuto utilizzare gli strumenti di assistenza del sito ufficiale, tutte le immagini di questa guida sono tratte dal video in inglese Blackberry Protect Demo.

Sul sito Web di BlackBerry Protect, è possibile visualizzare la posizione corrente del dispositivo su una mappa, farlo squillare anche se è attiva la modalità Silenzioso o visualizzare un messaggio personalizzato sul dispositivo bloccato con le istruzioni per contattare il proprietario. Se il dispositivo è stato rubato, è possibile bloccarlo a distanza, modificarne la password o eliminare tutti i dati in esso contenuti. Nota Bene: Questa parte è stata lasciata in conclusione di articolo per non rallentare un tentativo di recupero di un telefono smarrito.

Comprende alcune speculazioni ed alcuni consigli pratici su come comportarsi in caso di furto o lo perdita di un dispositivo. Molti anni fa era buona norma impostare un codice PIN al nostro telefono, per evitare che in caso di smarrimento un malintenzionato potesse chiamare a raffica e farci arrivare a casa bollette astronomiche. Con l'evoluzione del settore mobile il problema non si è più posto, ma sempre più spesso ci dimentichiamo di tutte le informazioni importanti che sono all'interno dei nostri telefoni.

Il primo consiglio che posso darvi è quindi quello di impostare un codice di sblocco per evitare che qualcuno possa avere accesso alle nostre mail, foto o dati bancari.


  • localizzare un cellulare non mio.
  • Come spiare il telefono del fidanzato per sapere dov'è.
  • Come spiare il telefono del fidanzato per sapere dov’è?
  • Localizzare un cellulare o una persona senza essere scoperti, per iOS che Android;
  • controllare un cellulare android gratis.
  • Come Tracciare La Posizione Di Un Cellulare Senza Che Loro Lo Sappiano (iPhone & Android).
  • per localizzare un cellulare gratis.

Se invece il nome Nokia è seguito solo da un numero, quindi Nokia X es. Nokia 8, Nokia 9, Nokia 6. La guida per Android è quella che la maggioranza dei lettori di questo articolo dovrà seguire. La procedura è abbastanza semplice, ma non potrai utilizzarla nel momento del bisogno senza aver prima configurato la funzionalità trova telefono.

Probabilmente avrai attivato la funzionalità a tua insaputa già al primo avvio dello smartphone, ma potrai verificare subito seguendo questi passaggi:. Purtroppo ci sono diverse versioni di Android e diversi marchi di smartphone per cui i menu potrebbero essere leggermente diversi.

Ad ogni modo, una volta attivata la modalità trova telefono avrai tre opzioni:. Chiaramente la funzione web è sicuramente la più comoda dato che ti permetterà di recuperare il tuo smartphone da qualsiasi posto in cui ti trovi. Ti basterà avere un PC o semplicemente lo smartphone di un tuo parente o amico. La funzionalità Trova il mio dispositivo , offre diverse opzioni: come già detto puoi innanzitutto individuare la posizione del tuo telefono su una mappa.

Funzione questa che risulta essere utile quando pensi di avere perso il tuo smartphone mentre eri in giro a fare commissioni o a divertirti. La maggior parte delle persone se non tutte , la prima cosa che fanno quando pensano di aver perso il telefono è quella di fare uno squillo. Ebbene, in questo caso la funzione trova telefono diventa molto importante. Dal sito o dalla app, messe a disposizione da Google, è possibile far squillare lo smartphone al volume massimo della suoneria fino a 5 minuti , anche se su questo è attivo il silenzioso o la modalità Non Disturbare.

Purtroppo rimane una percentuale di casi dove la fortuna non ti assiste. In questo caso potresti aver semplicemente perso il tuo smartphone a casa di amici puoi scoprirlo dalla mappa che mostra la posizione del telefono oppure nella peggiore delle ipotesi potresti aver perso lo smartphone in un luogo pubblico o peggio ancora qualcuno potrebbe averlo rubato.

È in questi casi che Trova il mio dispositivo di Google si rivela fondamentale perché ti permette in un colpo solo di effettuare due mosse. La prima è quella di bloccare lo smartphone in modo che i malintenzionati non possano accedervi. Come dicevo prima, questa funzionalità è molto comoda ma deve essere attivata prima del fattaccio.

Come spiare il telefono del fidanzato per sapere dov’è

Hai ancora due possibilità. La prima è quella di consultare la cronologia delle posizioni di Google Maps. Se hai lasciato il GPS attivo puoi verificare la posizione del tuo smartphone semplicemente da Google Maps anche tramite il tuo PC, basta collegarti con le tue credenziali di accesso.